Cilindro Europeo: le più sicure serrature di sicurezza | Lissone Monza
1573
page-template,page-template-blog-small-image,page-template-blog-small-image-php,page,page-id-1573,cookies-not-set,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-12.1.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
 

Blog

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

MAKE YOUR LOCK MOTORIZED "Crea la tua serratura motorizzata" traducendo il sottotitolo si comprende subito di cosa si tratta. D-smart è uno strumento che permette di automatizzare qualsiasi tipologia di serratura a cilindro profilo europeo. Andiamo ad analizzarla nei dettagli, utilizzando quelle che sono le domande che più mi vengono poste: Cosa fa Securemme D-Smart? D-smart permette di aprire e chiudere in modo automatizzato qualsiasi porta. Basterà azionare uno dei sistemi di apertura o accostare la porta al telaio per movimentare la serratura, in apertura o in chiusura. Come posso azionare l'apertura della porta? ...

Le porte blindate sono suddivise in sei classi e ciascuna di esse raggruppa tipologie di porte adatte per particolari immobili. La classe più bassa è sicuramente la prima, mentre quella più elevata (che garantisce un livello di sicurezza massimo) è la sesta. Per stabilire se la porta blindata progettata da un’azienda appartenga a questa o a quella classe, vengono eseguiti dei test da parte di istituti specializzati. Questi determinano la classe della porta blindata verificando il grado di resistenza allo scasso...

Le porte blindate sono suddivise in sei classi e ciascuna di esse raggruppa tipologie di porte adatte per particolari immobili. La classe più bassa è sicuramente la prima, mentre quella più elevata (che garantisce un livello di sicurezza massimo) è la sesta. Per stabilire se la porta blindata progettata da un’azienda appartenga a questa o a quella classe, vengono eseguiti dei test da parte di istituti specializzati. Questi determinano la classe della porta blindata verificando il grado di resistenza allo scasso...

Le porte blindate sono suddivise in sei classi e ciascuna di esse raggruppa tipologie di porte adatte per particolari immobili. La classe più bassa è sicuramente la prima, mentre quella più elevata (che garantisce un livello di sicurezza massimo) è la sesta. Per stabilire se la porta blindata progettata da un’azienda appartenga a questa o a quella classe, vengono eseguiti dei test da parte di istituti specializzati. Questi determinano la classe della porta blindata verificando il grado di resistenza allo scasso...

Le porte blindate sono suddivise in sei classi e ciascuna di esse raggruppa tipologie di porte adatte per particolari immobili. La classe più bassa è sicuramente la prima, mentre quella più elevata (che garantisce un livello di sicurezza massimo) è la sesta. Per stabilire se la porta blindata progettata da un’azienda appartenga a questa o a quella classe, vengono eseguiti dei test da parte di istituti specializzati. Questi determinano la classe della porta blindata verificando il grado di resistenza allo scasso...

Le porte blindate sono suddivise in sei classi e ciascuna di esse raggruppa tipologie di porte adatte per particolari immobili. La classe più bassa è sicuramente la prima, mentre quella più elevata (che garantisce un livello di sicurezza massimo) è la sesta. Per stabilire se la porta blindata progettata da un’azienda appartenga a questa o a quella classe, vengono eseguiti dei test da parte di istituti specializzati. Questi determinano la classe della porta blindata verificando il grado di resistenza allo scasso...

Le porte blindate sono suddivise in sei classi e ciascuna di esse raggruppa tipologie di porte adatte per particolari immobili. La classe più bassa è sicuramente la prima, mentre quella più elevata (che garantisce un livello di sicurezza massimo) è la sesta. Per stabilire se la porta blindata progettata da un’azienda appartenga a questa o a quella classe, vengono eseguiti dei test da parte di istituti specializzati. Questi determinano la classe della porta blindata verificando il grado di resistenza allo scasso...

Le tecnica di effrazione più comune è la Key Bumping, consiste in una chiave con denti uguali, usata insieme ad un ferro a forma di L. La Lockpicking, come la precedente ma effettuata per mezzo di un grimaldello, la Pongata, basta lasciare le chiavi incustodite e il malintenzionato farà una foto, che sarà sufficiente a riprodurle fedelmente. Oppure, il ladro potrebbe venire a nostra insaputa a studiare la serratura della nostra porta...

Come ben sai, non solo nel periodo estivo, ma anche durante l’intera annata, il dilemma dei furti negli uffici oppure negli appartamenti non è irreale. Purtroppo i furti sono in continuo aumento, in base ai fatti di cronaca recenti presentati in tv. Per debellare spiacevoli incontri con i ladri o brutte sorprese, che spesso culminano in conflitti violenti, ti consigliamo in primo luogo di analizzare quali siano gli aspetti più deboli della tua casa o del tuo ufficio...

Le serrature motorizzare e i cilindri elettronici rappresentano ad oggi il punto di partenza da cui partire per avere un sistema di sicurezza sempre aggiornato ed efficiente. Grazie alla tracciabilità si ha la possibilità di controllare ogni singola chiave e verificarne l’utilizzo per ogni singolo accesso. Detto questo è bene specificare che così come si evolvono le case produttrici di sistemi di sicurezza, si evolvono anche i malviventi, che cercano metodi sempre nuovi per fare irruzione nel domicilio altrui...