Le serrature sicure in commercio | Andrea Gresia
1666
post-template-default,single,single-post,postid-1666,single-format-standard,bridge-core-1.0.6,cookies-not-set,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
 

Le serrature sicure in commercio

Le serrature sicure in commercio

Mettersi d’accordo su come definire una serratura sicura può diventare molto complicato, specie quando se ne acquista una nuova in mancanza di competenze tecniche e senza la guida di un vero professionista. Esistono diverse tipologie di serrature, ognuna della quali contraddistinta da peculiarità ben precise e talvolta anche da punti deboli. Rendere una casa sicura, ovvero dotarla di serrature a prova delle comuni effrazioni e delle temute chiavi bulgare, è oggi possibile. Solitamente una serratura sicura la si riconosce da alcune caratteristiche come il fatto che sia prodotta da una buona marca, rispettosa di alti standard qualitativi, realizzata con materiali resistenti. Inoltre, anche la corretta installazione è fondamentale. Non bisogna trascurare di rivolgersi ai veri professionisti del settore, che sappiano trovare la soluzione più adeguata al caso specifico e fornire l’assistenza necessaria anche in fase successiva alla vendita.

Serrature a cilindro europeo

In fase d’acquisto di una nuova serratura è molto ricorrente imbattersi in quelle a cilindro europeo. Si tratta di modelli assai venduti, anche perché, quelle di qualità non temono il grimaldello bulgaro e si rivelano molto più efficaci delle serrature a doppia mappa. Infatti, il cilindro europeo si contraddistingue per la sua fessura assai ristretta, che rende difficoltoso l’inserimento di strumenti oppure classici arnesi da effrazione. Negli ultimi tempi, inoltre, le serrature a cilindro europeo sono state ulteriormente migliorate. Esistono modelli che includono rosette di sicurezza e rinforzi meccanici, così da essere ancora più efficaci e durature. Altro punto di forza delle serrature a cilindro europeo è la grande versatilità. Queste serrature si montano facilmente su profili e cornici dalle dimensioni ristrette, adattandosi così a ogni esigenza. Il cliente finale può contare su una vasta gamma di formati e modelli e all’occorrenza seglie di cambiare solo il cilindro. La chiave che apre la fermatura a cilindro europeo si rivela anche più pratica rispetto a quella con doppia mappa e non pone problemi di duplicazione. Alcuni profili, tuttavia, si possono duplicare soltanto in centri specializzati. In definitiva, si tratta di un modello di serratura che garantisce alti livelli di sicurezza, purché il cilindro risponda a parametri qualitativi di un certo livello. Infatti, una serrature a cilindro europeo non vale l’altra ed esistono sostanziali differenze.

Serrature elettroniche

Nell’ultimo periodo hanno preso piede anche le serrature elettroniche, le quali permettono di aprire e chiudere le porte di casa in modo intelligente e funzionale. Una volta che il battente della porta si accosta il meccanismo si attiva automaticamente: i catenacci fuoriescono fino alla completa chiusura. Si tratta di serrature più sofisticate che si possono azionare secondo diverse modalità. Talvolta, infatti, è presente una tastiera numerica, altre il transponder. Alcune serrature, invece, sono ancora più complete presentano entrambi comandi. Il cliente finale personalizzerà i codici, senza dover utilizzare più tradizionali chiavi. Il meccanismo elettrico viene azionato tramite batterie e spesso è associato ad un alimentatore aggiuntivo, così da poter funzionante sempre, anche in caso di black out. Le serrature elettroniche necessitano di essere aggiornate con costanza e anche in fase d’acquisto è importare rivolgersi solo a personale specializzato e affidabile. Si segnala che le serrature di sicurezza elettroniche più sicure sono quelle che permettono la programmazione direttamente dalla chiave principale, altrimenti detta master. In genere, ogni operazione di programmazione, come l’inserimento di un nuovo codice, richiede una determinata password.

Le migliori marche di serrature sicure

Quando si desidera modificare una serratura è importante affidarsi solo alle case costruttrici accreditate e che spesso creano modelli brevettati per diversi anni. Esistono svariate marche sulle quali fare affidamento. I nomi più apprezzati sono Iseo, Mottura, Mul-T-lock, Securemme e molti altri. Queste società producono modelli e pezzi di ricambio per ogni esigenza. Tuttavia, molti proprietari d’immobili non sanno che esistono serrature a cilindro europeo compatibili, che rappresentano la replica di quelli prodotti dai brand più famosi. Si segnala che non tutte le serrature compatibili si possono considerare sicure e affidabili. Quindi, al momento dell’acquisto è sempre preferibile comprare prodotti originali e certificati, lasciando da parte quelli di dubbia provenienza. Inoltre, occorre considerare la qualità costruttiva e richiedere al venditore tutte le informazioni in merito. In linea generale è sempre meglio puntare sulle serrature in acciaio, piuttosto che su quelle fatte in leghe a base di zinco come la zama.

Quanto può costare una serratura sicura ?

Diversamente da quello che si potrebbe pensare rendere una casa sicura non è così dispendioso. Esistono serrature sicure per tutte le tasche e specifiche per ogni necessità, basta solo riconoscerle o farsi guidare nella scelta. A questo riguardo, alcuni hanno scelto di proteggere il proprio immobile dall’attacco dei malintenzionati acquistando un kit completo, in modo da consentire la conversione della serratura da doppia mappa in cilindro europeo. Il set completo include il cilindro, il defender, la serratura e la bocchetta. Placche, maniglie, pomelli e altri accessori sono disponibili e adattabili in diversi colori e finiture, così da non compromettere l’aspetto estetico finale. In media il costo di una serratura, solo corpo, di buona fattura e blindata può costare intorno a 80,00 euro. Si tratta di un prezzo indicativo, perché tutto dipende anche dal modello prescelto. Esistono serrature fino a quattro pistoni che possono costare intorno a 120,00 euro e a doppio cilindro europeo fino a 150,00. Il defender sicuro non costa mai al di sotto di 70,00 euro. Qualunque sia il modello è sempre consigliabile non acquistare a caso o lasciarsi travolgere dal risparmio a tutti i costi.

A chi rivolgersi per installare una serratura sicura?

Investire sulla sicurezza del proprio immobile non ammette errori e prodotti di basso profilo. Allo stesso modo a nulla serve comprare un’ottima serratura quando l’installazione non avviene a regola d’arte. Alcuni credono che recarsi in un comune centro commerciale basti per portare a casa serrature qualitative. Nulla di più errato. La scelta di una serratura deve essere guidata da un artigiano esperto che sappia identificare lo specifico problema e indirizzare solo verso i prodotti più idonei, ovvero quelli distribuiti dalle marche leader nel settore. Inoltre, rivolgersi a un esperto di serrature vuol dire poter contare anche sull’assistenza in fase post vendita. Per acquistare un kit completo che permetta la conversione della serratura a doppia mappa in cilindro europeo, una serratura blindata, per scoprire le migliori marche, le ultime innovazioni o richiedere informazioni tecniche e sul montaggio non resta che affidarsi a soggetti intenditori che non si sono improvvisati competenti in serrature. Un esperto artigiano, con compravata esperienza nel variegato e complicato universo delle serrature, sarà lieto di guidare al meglio e di rendere ogni casa veramente sicura.